Roberto By

Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete


Gli Assaggi di questa settimana: Le Soste presenta una nuova edizione della propria guida con alcune novità; Cracco torna in Via Victor Hugo ma senza lasciare la Galleria; Eataly arriva a Parigi e andrà anche oltre nelle ambizioni di Farinetti; l’uovo in raviolo del San Domenico tutelato legalmente; un invito alla moderazione verso il cioccolato a ridosso della Pasqua. Buona lettura!

1 ) Uno dei frutti del lavoro di Marchesi, che vede confederati assieme ristoranti nel segno dell’italianità, continua a vivere e a crescere: Le Soste, che presenta la nuova edizione della propria guida.

Nuovi ingressi, una fondazione e borse di studio per puntare sul futuro delle giovani leve della ristorazione.

Leggi l’articolo completo su Foodcommunity

2 ) Cracco torno in Via Victor Hugo, lo fa con l’insegna Carlo e Camilla e sopratutto rinnovando locali e formula; non più quella del ristorante gourmet, che qui ha vissuto anni d’oro, ma un’impostazione da gastrobar, ricalcando Carlo e Camilla in segheria e sfamando gourmet e non, dall’alba aal post cena.

Leggi l’articolo completo su Identità Golose

3 ) Eataly ha aperto anche a Parigi infine. Due ore di coda per accedervi, almeno il primo giorno. Ma le ambizioni imprenditoriali di Farinetti in terra di Francia non si fermano a questo trentanovesimo “figlio”. La sua più alta ambizione è quella di far conoscere ai francesi la biodiversità italiana. Una sfida non da poco, considerato che noi stessi, a volte, non ne siamo abbastanza consapevoli. Nel frattempo, grazie alla partnership con Galeries Lafayette, continua la conquista della Francia, Lione e Marsiglia le nuove medaglie da appuntare al petto.

Leggi l’articolo completo su Food&Sens

4 ) Quando un piatto entra nella storia della gastronomia diventa un classico, oggi si direbbe iconico e le imitazioni non si contano.

A volte palesi riconoscimenti in forma di omaggio con tanto di citazione, e questo può andar bene, in altri casi si tratta di semplici plagi.

Quest’ultima casistica al San Domenico di Imola non è più ammessa per quanto riguarda l’Uovo in raviolo.

C’è finalmente chi ha cercato, legalmente, di tutelare l’originale, registrandone il nome, non potendolo ancora fare con la ricetta. Se di tutela possiamo parlare, sembra realizzata a metà.

Leggi l’articolo completo su Munchies.Vice

5 ) Un invito alla moderazione nei confronti del cioccolato, fosse anche fondente.

Un alimento che non va demonizzato ma nemmeno occorre farsi troppe illusioni rispetto a potenziali benefici. Tutto questo alla vigilia di Pasqua suona quasi inopportuno, invece forse è il momento migliore per farlo. Merito dell’intervista fatta dal New York Times alla direttrice del laboratorio di nutrizione cardiovascolare dello Human Nutrition Research Center on Aging della Tufts University.

Leggi l’articolo complteo su Il Fatto Alimentare

Roberto
Roberto
About me

Impiegato a tempo indeterminato, ma aspirante "flâneur", almeno nei sogni; un ozio creativo nel quale dedicarsi completamente alla buona tavola, al cucinare, alle arti visive, alla lirica e alla lettura dell'opera omnia di Balzac. Restando coi piedi per terra coltivo queste attività come passioni personali, quando posso, nel tempo libero. Scrivo di cibo perché amare qualcosa e voler comunicare questo amore credo siano una cosa sola, da gourmand aspirante gourmet, sempre pronto ad imparare cose nuove.

YOU MIGHT ALSO LIKE

Assaggi 12_04
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
April 13, 2019
dessert esotico
DESSERT ESOTICO
April 04, 2019
assaggi 04_01_19
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
January 04, 2019

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *