1ricettalgiorno By

Crema di carciofi e patate con astice


Svariate e saporite ricette possono essere realizzate con l’astice perchè è un crostaceo dalle carni delicate e molto gustose.

Noi ve lo proponiamo con una crema di carciofi e patate:

 

Ingredienti e dosi per 4 persone:

4 carciofi

2 patate

2 astici  da 400 g l’uno

1 scalogno

zafferano

4 fette di pane toscano 200 g

mezzo litro di brodo vegetale

40 ml di olio extravergine d’oliva

poco sale

½ limone

 

Procedimento:

Lessare gli astici in acqua bollente poco salata e acidulata per 5 minuti; scolarli e appena tiepidi spolparli

badando di non rompere la polpa delle chele.

Pulire i carciofi accuratamente; pelare e lavare le patate e pulire li scalogno.

Tagliare i carciofi e le patate a pezzi e tritare lo scalogno.

Stufare per 20 minuti circa i carciofi e le patate a tocchetti con lo scalogno tritato, poco olio, sale, mezzo litro di brodo vegetale.

Frullare e passare al setaccio la crema; profumare con una punta di zafferano.

Tostare il pane in forno o sulla griglia

Distribuire la polpa di astice, la crema e il pane tostato in quattro fondine calde.

Servire.

 

Tempo di realizzazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Difficoltà: Alta

 

1ricettalgiorno
1ricettalgiorno
About me

Unaricettalgiorno è un lavoro di gruppo. Nasce dall’esigenza di prendere meno sul serio il mondo del cibo, ma non per questo spiegandolo meno seriamente, anzi. Costruito da professionalità diverse ma molto affiatate, è la nuova frontiera del magazine web di qualità.

YOU MIGHT ALSO LIKE

A KM ZERO
Il termine indica una tipologia di coltivazione, produzione e quindi alimentazione a basso impatto ambientale, per cui il reperimento delle materie prime è esclusivamente locale.
In cucina denota la preparazione delle ricette con ingredienti che sono disponibili "qui e ora", cioè acquistati e prodotti entro lo stretto raggio del posto in cui si vive, magari dal contadino e che rispettano i piatti legati al proprio territorio e alla propria tradizione. L’obiettivo è di ridurre l’inquinamento e preservare la qualità degli alimenti (si evitano trasporti di merci per lunghe distanze con relativo abbattimento del gas serra e deperimento delle materie prime). In Italia la sua introduzione ha avuto successo e in alcune regioni, come il Veneto, il cibo a Km zero è diventato, tramite la Coldiretti, un marchio da apporre sui menu e sulle vetrine dei negozi, che possono essere trattorie, bar o ristoranti.
Ricominciare con gusto
August 26, 2018
crema di zucchine e gamberi
Crema di zucchine con gamberetti
February 07, 2018
risotto gamberi e zucchine
Risotto con gamberi, zucchine e zafferano
February 07, 2018

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *