Roberto By

Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete


Gli Assaggi di questa settimana: 50Best 2019 e bilanci per l’Italia; il Politecnico di Milano presenta il corso di laurea magistrale in Food Engineering; i tanti musei dell’olio in Italia; i locali milanesi e le mode alimentari anni ‘80; a margine della 50Best qualche riflessione di Angela Frenda. Buona lettura!

1 ) Cronaca di una classifica annunciata, almeno per quanto riguarda la vetta di cui già si ‘spoilerava’ da qualche giorno.

Per il resto novità strutturali per la 50Best 2019: cambiano le regole per coloro che hanno vinto nella passate edizioni e si allunga la lista totale, che da 100 passa a 120 locali.

E l’Italia? Tre presenze retrocesse ma anche tre new entry, più un cuoco italiano che lavora all’estero. Se non propriamente positivo, perlomeno un bilancio in pareggio.

Leggi l’articolo completo su La Stampa

 

2 ) Dal prossimo anno accademico il Politecnico di Milano, in collaborazione con sette aziende, ha istituito un nuovo corso di laurea magistrale in Food Engineering. Il cibo oggetto di studio per affrontare aspetti sempre più tecnici e scientifici legato alla sua produzione: dallo studio dei materiali per gli imballaggi, alla sicurezza alimentare, alla gestione dei rifiuti, e tanti altri ancora.

Leggi l’articolo completo su Il Fatto Alimentare

 

3 ) Un elenco corposo di musei dell’olio, sparsi lungo tutto il territorio italiano e non solo. Veicolo della cultura dell’olio e strumento per fare divulgazione, cresciuti nel tempo tanto da poter parlare oggi di oleoturismo.

Leggi l’articolo completo su Gambero Rosso

 

4 ) A zonzo per locali di Milano ma non un percorso qualunque: un viaggio spazio-temporale alla ricerca di mode alimentari e locali anni ‘80.

La Milano da bere vista con l’arguto disincanto di chi quegli anni non li ha vissuti ma vuole comunque scoprirli, conoscerli, capirli.

Leggi l’articolo completo su Vice

 

5 ) A margine della 50Best una serie di interrogativi: sulle nuove regole introdotte, sull’assenza di donne nelle prime posizioni, su retrocessioni che fanno discutere.

Una classifica che fa sicuramente parlare di sè.

Leggi l’articolo completo su Corriere Cucina

Roberto
Roberto
About me

Impiegato a tempo indeterminato, ma aspirante "flâneur", almeno nei sogni; un ozio creativo nel quale dedicarsi completamente alla buona tavola, al cucinare, alle arti visive, alla lirica e alla lettura dell'opera omnia di Balzac. Restando coi piedi per terra coltivo queste attività come passioni personali, quando posso, nel tempo libero. Scrivo di cibo perché amare qualcosa e voler comunicare questo amore credo siano una cosa sola, da gourmand aspirante gourmet, sempre pronto ad imparare cose nuove.

YOU MIGHT ALSO LIKE

FullSizeRender-02-06-19-17-02-2
Napoletana o romana? La pizza di qualità spopola a Milano e dintorni
June 06, 2019
Water_Color_Art_Effect_20190415104322260
TOAST RICCO ALLA FRANCESE
April 15, 2019
toast vegetariano
TOAST VEGETARIANO CON PATE’ D’OLIVE
April 15, 2019

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *