Roberto By

Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete


Gli Assaggi di questa settimana: regole e concorrenza leale in “per non mangiarsi il futuro”; la chiusura di un ristorante vista da uno chef; cucine mobili negli ospedali, divulgazione sul cibo e momenti di svago; tra erudizione e cultura un articolo sugli enosnob; la Michelin dedica un’edizione dedicata alla California. Buona lettura!

1 ) Per non mangiarsi il futuro, è il nome di un appello della Federazione Italiana Pubblici Esercizi, cui hanno aderito anche molti cuochi. Il contenuto? Il contrasto ad attività collaterali, sorte come funghi, che somministrano pasti in ogni modo e in ogni luogo. Regole, per tutti, e concorrenza, leale, i temi caldi che si cercano di affrontare.

Leggi l’articolo completo su sala&cucina

 

2 ) Se di aperture di nuovi ristoranti si parla ampiamente, le chiusure sono un argomento più spigoloso da affrontare, sebbene estremamente reale, vengono spesso relegate ad anonimi numeri da statistica.

In questo articolo l’occasione di una chiusura diventa intervista al cuoco: senza reticenze, sviscerando le motivazioni che conducono a una scelta sofferta ma non necessariamente definitiva, e che può preludere a nuove esperienze gastronomiche.

Leggi l’articolo completo su sala&cucina

 

3 ) Una cucina mobile, che fa divulgazione e prima ancora fornisce un momento di svago a chi sta male. Sono le Special Kitchen create grazie alla Onlus Officine Buone e portate negli ospedali: preparazioni, impiattamento, una vera e propria lezione di cucina che dia sollievo dalla malattia e trasmetta valori sani sul cibo.

Leggi l’articolo completo su Agrodolce

 

4 ) Brillante articolo sugli enosnob, scritto su un sito che si occupa di enologia. Il mondo del vino non è sempre autoreferenziale e tra i tanti eruditi ci sono anche i colti: pronti ad aprirsi e a stappare una bottiglia da condividere anche con chi di vino sa poco ma ha il senso del gusto.

Perché anche un giudizio naïf può fornire spunti interessanti , basta mettere da barte eccessi di snobismo.

Leggi l’articolo completo su Intravino

 

5 ) Negli ultimi anni le novità in casa Michelin non sono certo mancate. La più recente è stata una nuova edizione della guida rossa per la prima volta esclusivamente dedicata a un singolo Stato degli USA, la California.

Assolata e multietnica, salutista e mediamente benestante, la California si rivela un grande bacino fertile per tavole blasonate e non.

Ben 90 gli stellati recensiti di cui 7 con tre stelle Michelin. Non male come debutto.

Leggi l’articolo completo su Huffington Post

Roberto
Roberto
About me

Impiegato a tempo indeterminato, ma aspirante "flâneur", almeno nei sogni; un ozio creativo nel quale dedicarsi completamente alla buona tavola, al cucinare, alle arti visive, alla lirica e alla lettura dell'opera omnia di Balzac. Restando coi piedi per terra coltivo queste attività come passioni personali, quando posso, nel tempo libero. Scrivo di cibo perché amare qualcosa e voler comunicare questo amore credo siano una cosa sola, da gourmand aspirante gourmet, sempre pronto ad imparare cose nuove.

YOU MIGHT ALSO LIKE

assaggi 08_09
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
September 08, 2019
Assaggi 26_07
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
July 27, 2019
ass 16
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
June 15, 2019

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *