Roberto By

Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete


Gli Assaggi di questa settimana: si apre il 2019 con diversi cambi nelle brigate dei ristoranti italiani; consumo di insetti sulle nostre tavole, dopo un anno dall’annuncio ancora nessuna degustazione; il Giappone più dolce a Roma, ha aperto Hiromi Cake; guida alla scoperta e all’assaggio della galette des rois; il sogno di un gourmet? Trasformare esperienze gastronomiche straordinarie in ordinari appuntamenti quotidiani. Buona lettura!

1 ) Il 2019 inizia con una scena gastronomica italiana in grande fermento. Non sono le guide gastronomiche o le polemiche da social ad animarla ma una vera girandola di chef: aperture, chiusure, trasferimenti, tutto lo Stivale mangereccio trova nuove alchimie nelle brigate di diversi ristoranti.

Leggi l’articolo completo su Identità Golose

 

2 ) A un anno dall’approvazione del regolamento europeo che ne liberalizzava vendita e consumo, quanti grilli e cavallette sono finiti sulle nostre tavole? Nemmeno uno, perché in Italia siamo ancora in attesa di un’autorizzazione a livello UE che applichi il regolamento. Insomma tanto clamore un anno fa ma a oggi tutto fermo; restiamo in attesa del boom di consumo di insetti, al momento solo previsto.

Leggi l’articolo completo su La Stampa

 

3 ) Se amate i dolci e il Paese del Sol Levante, una pasticceria giapponese è quel che fa per voi. Destinazione Tokyo? Non necessariamente, a Roma ha aperto la prima pasticceria giapponese con dessert tutti da scoprire, per conoscere e apprezzare un nuovo mondo dolce.
Hiromi Cake è il nome del locale, tutto al femminile e con proposte classiche della tradizione nipponica ma anche più creative.

Leggi l’articolo completo su Munchies Vice

 

4 ) La galette des rois celebra l’Epifania in Francia e arriva anche da noi in Italia. Chi ancora non conoscesse questo goloso dolce che in Francia vende 30 milioni di pezzi, legga questo articolo alla scoperta di burro AOP, crema frangipane con mandorle selezionate e tutte le altre caratteristiche da far venire l’acquolina alla bocca.

Leggi l’articolo completo su Le Figaro

 

5 ) Manuale del gourmet ideale, istruzioni per l’uso. Tornare in un locale blasonato, ad esempio, e ordinare alla carta invece del menu degustazione; concedersi il lusso di vivere come ordinaria un’esperienza straordinaria.

Leggi l’articolo completo su Dissapore

Roberto
Roberto
About me

Impiegato a tempo indeterminato, ma aspirante "flâneur", almeno nei sogni; un ozio creativo nel quale dedicarsi completamente alla buona tavola, al cucinare, alle arti visive, alla lirica e alla lettura dell'opera omnia di Balzac. Restando coi piedi per terra coltivo queste attività come passioni personali, quando posso, nel tempo libero. Scrivo di cibo perché amare qualcosa e voler comunicare questo amore credo siano una cosa sola, da gourmand aspirante gourmet, sempre pronto ad imparare cose nuove.

YOU MIGHT ALSO LIKE

Assaggi 05_01
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
January 04, 2018
assaggi 1_12
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
December 01, 2017
corsi ristoratori digitali
I miei corsi per ristoratori digitali? Scoprili qui!
September 18, 2017

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *