Roberto By

Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete


Gli Assaggi di questa settimana: il ruolo del Food & Beverage manager all’interno di un ristorante; il giro del mondo dei sapori e il ritorno a casa di Angelo Sabatelli; come sono cambiati i menu nei fast food negli ultimi trent’anni; il movimento del vino naturale e i grandi produttori; il dolce limone ammuffito di Terry Giacomello. Buona lettura!

1 ) Alla scoperta di una professionalità della ristorazione poco nota al grande pubblico: il Food & Beverage manager. La testimonianza diretta è di Roberto Pepe, Restaurant Manager al Quadri di Venezia. Un ruolo di coordinamento che presuppone leadership ma la cui caratteristica principale, quasi inaspettatamente, deve essere la capacità di ascolto.

Leggi l’articolo completo su Dieffe

 

2 ) Da un piccolo centro della Puglia, Putignano, alla scoperta del mondo e ritorno. Quello di Angelo Sabatelli è un percorso che non rinnega origini e territorio, senza con questo chiudersi al resto del pianeta. Conoscere, scoprire altri luoghi e altri ingredienti, farli propri, e tornare a fare cucina in Puglia, nella quale riscoprire i prodotti del proprio territorio. Solo così, con apertura e conoscenza , unite a una personale capacità di rielaborare con gusto e intelligenza, la cucina può fare anche cultura.

Leggi l’articolo completo su Repubblica Sapori

 

3 ) Lo studio di un’università americana ha esaminato l’evoluzione, o l’involuzione, dei menu nei fast food nell’arco degli ultimi trent’anni. Dieci catene di ristoranti esaminate: porzioni, sale e calorie i fattori esaminati. Tutti e tre risultano in crescita, i risultati indicano chiaramente che deve crescere di pari passo anche l’attenzione da parte dei clienti per contenere gli eccessi alimentari.

Leggi l’articolo completo su Il Fatto Alimentare

 

4 ) Il dibattito sul cosiddetto vino naturale non conosce tregua. Da prodotto di nicchia è diventato un vero e proprio movimento, verso il quale anche i grandi produttori iniziano a volgere lo sguardo, non senza alimentare ulteriormente la discussione.

Leggi l’articolo completo su Dissapore

 

5 ) L’insolito attrae da sempre, anche in cucina, e a guardarlo quel limone dall’aria ammuffita fatta e finita insolito lo è di sicuro. È il dessert creato da Terry Giacomello, chef di Inkiostro. Un dolce dall’estetica unica, grazie al penicillium usato scopriamo affinità tra questo dessert e i formaggi erborinati, l’insolito diventa più familiare e aumenta la curiosità di assaggiarlo.

Leggi l’articolo completo su Reporter Gourmet

Roberto
Roberto
About me

Impiegato a tempo indeterminato, ma aspirante "flâneur", almeno nei sogni; un ozio creativo nel quale dedicarsi completamente alla buona tavola, al cucinare, alle arti visive, alla lirica e alla lettura dell'opera omnia di Balzac. Restando coi piedi per terra coltivo queste attività come passioni personali, quando posso, nel tempo libero. Scrivo di cibo perché amare qualcosa e voler comunicare questo amore credo siano una cosa sola, da gourmand aspirante gourmet, sempre pronto ad imparare cose nuove.

YOU MIGHT ALSO LIKE

Assaggi 23_11
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
November 23, 2018
Assaggi 12_10
Assaggi web: sempre più cibo, gli articoli degli altri in rete
October 12, 2018
il vino naturale
Il vino “naturale”
October 26, 2017

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *